Chi sono

Bio 

Bio Sono nato a Milano nel 1963 e ho iniziato sin da giovane ad appassionarmi alle arti visive guidato da mio padre e dallo zio Luciano Spiazzi (1930–1988), noto critico d’arte bresciano.

Appassionato di musica, mi sono diplomato in pianoforte nel 1990 svolgendo successivamente attività concertistica e didattica.

Nel 1977 ho avuto i miei primi approcci con la fotografia analogica utilizzando una Pentax, ma è solo nel 2007, abbandonata definitivamente la carriera pianistica che mi sono dedicato, come professionista alla fotografia commerciale, prestando la mia opera per importanti aziende italiane e straniere.


La fotografia artistica 

Dopo aver abbandonato la fotografia commerciale, per motivi di salute, da qualche anno mi dedico esclusivamente alla fotografia artistica. 

Le mie fotografie non sono un racconto, bensì istantanee dell'anima, a volte colte all'improvviso ma piu' spesso pensate e studiate. 

Scorci della memoria provenienti dal l'inconscio, vecchi ricordi, momenti passati che riaffiorano attraverso oggetti, forme e luci che vengono dal profondo e dal passato. 

Un passato particolarmente sofferto, soprattutto negli ultimi anni, dove sono stato messo alla prova da pericolose "insidie" che hanno minato il mio stato d'animo per sempre.  

Nonostante ciò non mi sono mai fermato, la ricerca di nuove forme espressive è in continua evoluzione.